Lo Yoga e la flessibilita'

Uno dei benefici più comuni che avvicinano le persone ad avvicinarsi alla pratica dello Yoga e'per ritrovare la flessibilità che spesso perdiamo per uno stile di vita sedentario o per la tensione che accumuliamo nel quotidiano.

Se osserviamo la nostra vita possiamo notare come quando accade qualcosa che ci fa tendere, stressate o innervosire il corpo si chiude e parti di noi si stringono.

Spesso inizia un circolo vizioso: cioè più ci sentiamo tesi fisicamente e più anche a livello interiore ci scarichiamo e abbiamo poca voglia di fare. Nella vita la tensione ci fa diventare poco motivati sia lavorativamente che nelle nostre relazioni. Non c'è energia da investire. Non c'è spazio e flessibilità da dedicare.

Nello Yoga ci occupiamo di questo: respiriamo, ci ascoltiamo, ci allunghiamo e dedichiamo tempo per sciogliere le tensioni.

Liberiamo energia e recuperiamo flessibilità.

Una flessibilità che non si ferma al corpo ma che diventa più energia da dedicare nella vita e più elasticità  nell'affrontare le situazioni e i cambiamenti. 

Ecco perche' dopo una lezione di Yoga anche il problema che prima appariva più insormontabile diventa più leggero. 

IMG_3516.PNG

 .. Vuoi sapere come iniziare

Trova un momento di tempo per te e un luogo tranquillo in cui sederti in silenzio o con una musica rilassante di sotto fondo senza essere disturbato. 

Ti invito ad iniziare con un esercizio di respirazione molto semplice. Siediti comodo con la schiena dritta. Porta la tua colonna vertebrale ben distesa ma senza tensione. Rilassa bene le spalle. 

Chiudi gli occhi e prenditi alcuni minuti solo per sentire il tuo respiro. Inspira e espira con il naso senza forzare il respiro. Osserva il tuo respiro naturale e spontaneo. 

Rimani centrato nel corpo. Rimani con il tuo respiro per qualche minuto.

 Inizia da qui.

lara magliocchettiComment